La legge n.243 del 2004, tra l’altro, prevedeva la facoltà per le lavoratrici di poter ottenere, in via sperimentale fino al 31.12.2015, la pensione di anzianità a 58 anni di età e con 35 anni di contribuzione a condizione che la pensione fosse calcolata totalmente con il sistema contributivo (per la pensione di anzianità ordinaria erano previsti requisiti più elevati).... (Continua)


Archivio >>

 

La riforma pensionistica Monti/Fornero del dicembre 2011 rimandava l’introduzione di nuovi requisiti minimi per l’accesso alla pensione da parte di talune categorie di lavoratori all’emanazione di successive disposizioni.
 
Con DPR n. 157/2013 è stato elevato, con effetto dall’1-1-2014, il requisito anagrafico necessario per conseguire il pensionamento da parte dei:
 
- Spedizionieri doganali;
- Poligrafi;
- Personale viaggiante addetti ai pubblici servizi di trasporto;
- Lavoratori marittimi;
- Lavoratori dello spettacolo (gruppo ballo - gruppo attori - gruppo canto);
- Sportivi professionisti.... (Continua)

Archivio >>

L’Inps ha avviato una vasta operazione per accertare se i redditi percepiti dai pensionati si sono mantenuti entro i limiti previsti per le prestazioni assistenziali già erogate sulla loro pensione (integrazione al trattamento dei minimo, assegno per il nucleo familiare, pensione e assegno sociale, maggiorazioni di pensione corrisposte per motivi reddituali). ... (Continua)


Archivio >>
CAF UGL ENOF - Ente Nazionale per l'Orientamento e la Formazione IPER - Istituto per le ricerche economiche e sociali ALE - Sindacato dei lavoratori emergenti CISCOS UGL - Centro Internazionale Sindacale per la Cooperazione allo Sviluppo SEI UGL - Sindacato Emigrati Immigrati
ASSOCASA UGL
Risoluzione consigliata 1024x768  -  Webmaster   -   LOGIN   -   INTRAENAS